Ciasmo

concept store con sartoria.
di Sara Scaramuzza
Via orti 7  Milano
(ang. via commenda)
atelier@ciasmo.it
+39(02)55185548


Sono cresciuta con questa frase: “meglio comprare una cosa in meno ma sceglierne una che duri nel tempo”. poi ci sono stati tutti i film che fin da piccola ho visto; le commedie americane degli anni quaranta con la loro leggerezza, quelle degli anni cinquanta dove le attrici in eleganti ristoranti togliendosi il cappotto facevano vedere la fodera che era uguale al vestito da sera: una farfalla che apriva le ali! poi gli studi, l’arte, la natura, la mia maestra Clara Rota e la mia passione per i colori e le materie. tutto questo ha influenzato il mio modo di pensare ad un vestito. nel progettarli parto dalla stoffa e dai colori da abbinare. credo che un capo debba essere costruito bene, con cura, che debba durare nel tempo, che debba essere comodo e per questo ho più l’idea di una collezione continua e permanente in cui un abito non ha data di scadenza. anche il tessuto è importante. deve essere confortevole, di qualità, particolare. negli anni ho costruito un piccolo archivio di stoffe nuove, vintage, disegnate insieme ad illustratori sia per la collezione che per i capi su misura e per l’arredo. credo che avere un vestito costruito sul proprio corpo, in cui si possa mettere anche un po’ della propria fantasia nell’immaginarlo, che si possa vederlo prender forma sia un piacere, una coccola, come possedere un pezzo unico o quasi.

Storia

Una nonna sarta, una che sapeva cucire benissimo, un bisnonno commerciante di stoffe e un altro merciaio. mia nonna Rina aveva delle umili origini ma un portamento regale ed elegante. pochi vestiti ma di una fattura impeccabile. aveva una macchina da cucire a pedale. una singer nera e oro che ho ereditato. mia nonna Marsiglia aveva anche fatto la sarta e le sue mani lavoravano con una precisione infinita e naturale. queste sono le mie radici alle quali sono tornata dopo una laurea in storia del cinema grazie a Clara Rota che ha rimesso in gioco il lavoro delle mie mani. Ciasmo è nato lentamente, con gli anni,  trasformandosi da  laboratorio sartoriale a concept store ( termine, lo so, un po’ antipatico!) con sartoria.

Ora Ciasmo è uno spazio aperto dove si possono comprare oggetti di tutti i tipi, dove si può venire a realizzare un vestito su misura e a trasformare una poltrona o un piccolo mobile che per affezione vogliamo tenere ma non ci piace più così. E’ uno spazio dove si possono prendere o lasciare idee, un luogo libero, un luogo di incontri, laboratori, mostre. un luogo dove, molti mi dicono, si sta bene. questo è il più grande complimento che le persone mi fanno. è uno spazio dove ho riunito tutte le mie passioni, dove ho scelto di vendere tutto quello che io stessa desidererei scoprire e comprare, dove molti degli oggetti possono essere poi declinati secondo il gusto personale. è uno spazio con un laboratorio sartoriale dove lavorano anche Elvys, impeccabile modellista, Laura e Keitha e ognuno lascia la sua impronta sulla piccola collezione continua che trovate.