Posted on

Carla Della Beffa presenta Herstories

Carla del beffa scrive fotografie. É un’artista a tuttotondo così tutto tondo da aver scelto di scrivere la sua presentazione. Dunque vi lascio alle sue parole.

Carla Della Beffa scrive in inglese ogni giorno. Artista relazionale, utilizza video, foto, parole, performance e installazioni per coinvolgere le persone e condividere emozioni. Il suo “Herstories” è un libro di fotografie con testi che non sono didascalie, e testi a fronte che non sono esattamente traduzioni: una conversazione triangolare fra un’immagine e due lingue. Sono storie di donne e dettagli di città. Non si vede nessuno, o solo un’ombra: la presenza umana è nelle parole. Le foto sono semplici, non ritoccate. Le parole registrano innamoramenti e divorzi, emozioni e dubbi, ricordi e rabbia, rapporti familiari e carriere. Sono storie normali, di quelle che succedono a chiunque. “Herstories” è anche una serie fotografica in cui il nesso fra parole e immagine è più o meno esplicito e aperto a interpretazioni: non c’è mai un unico modo di vedere le cose.

Partecipano
Paolo Rumi scrive e parla di pubblicità/cultura pop. E’ affascinato dall’uso femminile della parola e del tempo.
Anna Linda Tyrrell è di padrelingua inglese, di madrelingua italiana e fa la libraia.